Monthly Archives: "febbraio 2018"

Durante il ventennio che va dal 1974 al 1994, l’Onorata Società si struttura in modo da poter mettere a sistema i rapporti con i servizi segreti e la massoneria deviata. ‘Ndrangheta non solo in quanto organizzazione criminale dunque, ma quale comunità di fedeli di sangue. Di Andrea Carnì Keywords: andragathos, Onorata Società, guerra di ‘ndrangheta, Giuseppe Nirta, navi dei veleni, Santa, Operazione Olimpia, Crimine. Passato, presente e futuro: questo è ‘ndrangheta per gli andragathos, gli uomini valenti che attraverso l’armeggio di regole, riti e simboli sono riusciti a conquistare ilLeggi l’articolo
“Molte delle cose che avvengono, non avvengono nel momento in cui avvengono. Precorrono. Molte delle cose che si devono capire non avvengono proprio nel momento in cui avvengono. Si muovono. E’ il verificarsi di una sorta di onda lunga di strategia e tattica.” – Steve Pieczenik. “Chi ha fatto la carriera che ho fatto io, non può avere nulla di personale” – Francesco Cossiga di Ilaria Severini Negli anni della Guerra Fredda, durante la strategia della tensione, nel bel mezzo del periodo definito “dello stragismo”, accade un fatto che segneràLeggi l’articolo

Data del post febbraio 17, 2018- In Cyber security, Intelligence

L’ANONIMATO PERDUTO

Spiati da governi e multinazionali di Federico Casano Società moderna Nell’attuale Quarta Rivoluzione Industriale, nella quale la tecnologia diventa un tutt’uno con la società, emergono svolte tecnologiche e, insieme a loro, problemi legati all’etica. L’intera comunità non è ancora pronta a resistere all’impatto di questa rivoluzione. Manchiamo di consapevolezza, preparazione ed anche regole. La nascita di intelligenze artificiali (AI), robots, l’Internet of Things, veicoli autonomi, stampanti 3D, computers quantici e nanotecnologie, accentuano questioni come Cyber Security, Cyber Crime, ed anche l’anonimato. Infatti, a causa di questi passi avanti, l’anonimato èLeggi l’articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi